Link

Invalidità civile

Per ottenere il riconoscimento della invalidità civile, occorre inoltrare all’ INPS una domanda in via telematica o personalmente richiedendo un PIN all’ INPS, oppure tramite un Patronato fra quelli riconosciuti dall’ INPS. All’ atto dell’invio telematico della domanda, sarà necessario citare il numero di protocollo del certificato medico inviato telematicamente all’ INPS dal medico certificatore (è possibile reperire un elenco dei medici certificatori sul sito dell’ INPS)

Al termine della procedura di invio telematico della domanda di invalidità, si ottiene direttamente l’appuntamento per la visita con la Commissione Medico-Legale.

E’ possibile richiedere la valutazione Medico-Legale al domicilio del malato, qualora risulti intrasportabile, all’atto dell’invio telematico del certificato medico da parte del medico certificatore.

I benefici derivanti dal riconoscimento della invalidità civile, sono riassunti nella seguente tabella:

PERCENTUALE DI INVALIDITA’BENEFICI PREVISTI
Dal 33 % (superiore ad 1/3)Fornitura gratuita di protesi ed ausili
Dal 46 %Diritto di iscrizione nelle liste di collocamento obbligatorio (Ufficio Massima Occupazione)
60 %Diritto all’assunzione come invalido nella ditta in cui si lavora
Dal 66,6 % (superiore a 2/3)Esenzione dai ticket sanitari.
Diritto al collocamento obbligatorio fino al 55° anno di età.
Assegno mensile finchè non si è collocati al lavoro.
100 %Dal 18° al 65° anno di età è concessa una pensione di inabilità, non reversibile, legata al reddito